I protagonisti


Una giovane coppia di italiani residenti all'estero acquista un bell'appartamento a Trastevere, nel cuore di Roma, una delle citta` in cui tornano per vivere le vacanze con i propri cari. Hanno richiesto il nostro intervento per trasformare il loro acquisto in una casa ariosa e soprattutto luminosa, adatta alla loro giovane famiglia.







La casa


L'appartamento si trova all'interno di un condominio a ballatoi nel cuore di Roma, a pochi passi da Viale Trastevere e Piazza Trilussa. L'edificio risale ai primi anni Quaranta: la distribuzione interna originaria prevedeva un ampio ingresso, soggiorno, bagno, camera e ripostiglio, per un totale di 75 metri quadri.







Planimetria originaria

L'intento progettuale era soprattutto quello di ridistribuire lo spazio e guadagnare nuovi ambienti a discapito dei luoghi di passaggio. Nelle case romane d'epoca infatti, l'ingresso e` spesso un'area sovradimensionata, che generalmente sottrae preziosi metri quadri agli altri ambienti della casa.







Il nuovo soggiorno


Si e` optato quindi per uno schema planimetrico meno rigido che vede l'ingresso, il bagno e la cucina originari unificati in un unico open space che costituisce il nuovo soggiorno con angolo cottura.






In ordine: ingresso, bagno e cucina originari che sono stati uniti per formare la nuova zona giorno



Il nuovo layout e il volume-filtro


Questa scelta ha permesso il recupero di parecchi metri quadri e la creazione di nuovi ambienti, trasformando di fatto il bilocale in trilocale. Il nuovo layout ridisegna completamente l'aspetto della casa: la zona giorno e` separata dalla zona notte mediante un volume tecnico che incorpora bagno, lavanderia, ripostiglio, scarpiera e ingressi alle camere. Se da un lato del volume - filtro si trovano cucina e living, dall'altro abbiamo le due camere da letto (ciascuna con ingresso dedicato), e al centro il bagno en-suite per la camera matrimoniale.



Nuova distribuzione spaziale








L'open space e la nuova porta




La scelta di creare un living open space a discapito dell'ingresso permetteva di sfruttare meglio quei metri, ma creava una nuova questione: l'ingresso era quasi totalmente cieco. Aveva solo una mezzaluna finestrata sopra la porta di ingresso che non contribuiva abbastanza all'illuminazione dell'ambiente. Il fatto che all'appartamento si accedesse tramite il ballatoio condominiale, ha reso possibile la sostituzione della porta tradizionale con una nuova porta apparentemente identica. (In linea con le regolamentazioni del centro storico della citta` di Roma). La particolarita` di questa porta sta nel fatto che e` stata progettata per potersi aprire completamente , diventando porta finestra e quindi risolvere il problema della scarsa illuminazione. La sicurezza del serramento non e` diminuita: la nuova porta finestra infatti e` dotata di una serratura di ultima generazione, nonche` di ferri a protezione dei vetri.



La parete luminosa



Per aumentare l'efficienza luminosa del soggiorno, esposto a nord, e` stata progettata una parete intelligente composta da pannelli in plexiglass retro illuminati a led. Le modalita` di funzionamento della parete sono totalmente personalizzabili: intensita` e colore varieranno a seconda dell'uso che i proprietari ne vorranno fare.





Configurazione di bagno e cabina armadio


Il bagno padronale e` stato posizionato al centro delle due camere. Questa disposizione ha permesso di ricavare (in linea con il bagno) un disimpegno alla camera progettato in modo da poter ospitare ampie armadiature e avere quasi la funzione di cabina-armadio. La camera da letto viene quindi liberata dai soliti armadi alti e ingombranti per creare uno spazio rilassante e accogliente.







NETinteriors

 +393407795067 / +393381511510

net@netarchitecture.it

via R.Gattorno 00135

Roma

FOLLOW US

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

KEEP IN TOUCH

  • Black Icon Instagram
  • Black Icon Pinterest
  • Nero Facebook Icon